Videomakeroftheyear, concorsi per professionisti e amatori alla Iulm di Milano

 In News

Un festival dedicato ai videomaker, due giorni in cui i protagonisti, provenienti da tutto il mondo, saranno esperti ed amatori di un settore in continua espansione. Si chiama “Videomakeroftheyear” e si terrà all’Università Iulm di Milano i prossimi 14 e 15 marzo. Ma è anche una manifestazione dedicata alla comunicazione, proprio perché espressa attraverso i filmati. Per questo motivo l’organizzazione ha pensato a ben 15 categorie a disposizione di chi vorrà partecipare ad altrettanti concorsi. Un mondo variegato, proprio come comunicato sul sito dell’evento, che parte da lungometraggi e cortometraggi e passa attraverso documentari, spot, action video, travel video fino ad arrivare ai videoclip. Quindici categorie, quindici premi in palio.

Artisti a confronto durante il Videomakeroftheyear.

Ma è anche un’occasione di confronto tra artisti, perché i videomaker devono essere considerati tali. Si pensi che alcuni, partiti “dal basso”, dal livello più amatoriale, hanno avuto una carriera di tutto rispetto e sono considerati degli esempi da seguire dagli avventori di questo mestiere. In aggiunta ai 15 premi ce ne sono in palio altri tre che verranno assegnati alla miglior regia, miglior fotografia e miglior montaggio. Le iscrizioni, aperte fino al 10 marzo, hanno raggiunto in poco tempo ben 600 adesioni da ogni parte del mondo e per questo si prospetta un incremento ulteriore di gente, senza limiti di età, che affollerà gli spazi della Iulm.

videomakeroftheyear-istituti-professionali-1

Inoltre ci sarà la possibilità di assistere, nelle diverse sale allestite, agli interventi di esperti dei diversi settori dedicati ai videomaker come Daniele Bruzzone, direttore marketing del Genoa Calcio e Tommaso Coli che con Heroblog ha creato uno degli spazi online più famosi che trattano di action cam. Questi strumenti, infatti, hanno consentito a molti amatori di avvicinarsi al mondo dei videomaker grazie all’utilizzo di uno strumento semplice quanto funzionale. Poi ancora è previsto l’incontro con Roberto Parodi, scrittore giornalista e conduttore televisivo. I suoi report di viaggio compaiono su diverse riviste di settore.

A esprimere le valutazioni sui vari progetti proposti nei concorsi ideati, una giuria composta da tre videomaker professionisti scelti tra i vari partecipanti a Videomakeroftheyear, altrettanti videomaker amatoriali e 10 persone che faranno parte della giuria tecnica.

Sei un aspirante videomaker? Consulta la pagina del corso di Istituti Professionali.

Post recenti

Leave a Comment

Contattaci

Ciao, sono Valentina, la tua consulente di Istituti Professionali, di cosa hai bisogno?

ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish
migliori stadi inaugurati nel 2017 istituti professionaliistituti professionali