Ecco come funzionerà il VAR ai Mondiali 2018

 In News

VAR ai Mondiali – Nei mesi scorsi la FIFA, tramite il suo Presidente Gianni Infantino, ha annunciato la presenza del Video Assistant Referee, meglio conosciuto con l’acronimo VAR, ai Mondiali 2018 in Russia (leggi qui). Una novità importante che darà seguito alle sperimentazioni già in vigore nel campionato italiano di Serie A e nella Bundesliga tedesca.

Il sito ufficiale della Fédération Internationale de Football Association (Fifa.com), ha descritto come funzionerà il VAR ai Mondiali. L’arbitro sarà coadiuvato dal Video Assistant Referee (VAR) e da tre Assistant Video Assistant Referee (AVAR1, AVAR2 e AVAR3). Quattro addetti si occuperanno dei replay, selezionandoli e fornendo le migliori immagini da ogni angolo di ripresa. Due di loro preselezioneranno gli angoli di ripresa migliori mentre gli altri due procureranno le inquadrature finali scelte daò VAR e dall’AVAR2 per ogni situazione di gioco. La squadra VAR aiuterà l’arbitro dall’apposita sala operativa centralizzata (VOR) adibita all’interno dell’International Broadcast Centre (IBC) di Mosca. Ogni componente del team VAR ai Mondiali avrà un preciso compito:

– Il VAR guarderà la telecamera principale sul monitor superiore e controllerà o verificherà le varie situazioni di gioco. Sarà responsabile della guida del team VAR e della comunicazione con l’arbitro sul terreno di gioco.
– L’AVAR1 si concentrerà sulla camera principale e manterrà il VAR informato sulla prosecuzione del gioco in caso di controllo o revisione di un caso.
– L’AVAR3 assisterà il VAR nella valutazione delle situazioni e garantirà una buona comunicazione tra il VAR e l’AVAR2, situato nella postazione del fuorigioco.
– L’AVAR2 sarà situato nella postazione del fuorigioco. Anticiperà e controllerà qualsiasi potenziale situazione di fuorigioco per accelerare il processo di verifica e revisione del VAR.

La principale novità sull’utilizzo del VAR ai Mondiali, però, riguarderà i tifosi. Infatti, la FIFA ha deciso che tutti i tifosi che assisteranno alle partita sia allo stadio sia alla TV, saranno informati della decisione presa tramite questa metodologia. Attraverso un sistema di informazione VAR, in ogni partita un membro dello staff FIFA comunicherà alle emittenti TV e ai commentatori i motivi della revisione e il risultato di essa.

Sei un appassionato di calcio? Segui i corsi di Istituti Professionali.

Recent Posts

Leave a Comment

Contattaci

Ciao, sono Valentina, la tua consulente di Istituti Professionali, di cosa hai bisogno?

jennifer lopez istituti professionaliundici istituti professionali