Speaker radiofonici da record, i Blues Brothers ai microfoni per cento ore consecutive

 In News

Parlare ininterrottamente ai microfoni di una radio per cento ore, due minuti e venti secondi, un’impresa da record raggiunta dai Blues Brothers, due ragazzi svizzeri, da qualche giorno speaker radiofonici da record. Si chiamano Michael Casanova e Maxi B. e sono diventati ancora più famosi dopo aver trasmesso ben seimila minuti di diretta da Radio3i, l’emittente più famosa della Svizzera, con soli cinque minuti di pausa ogni sessanta.

Il nuovo volto di Radio3i per la maratona “on air”.

Sono entrati ufficialmente nel Guinness World Record, certificato dal giudice Lorenzo Veltri (già visto nella trasmissione condotta in Italia da Jerry Scotti, Lo show dei record). A testimoniare l’evento, così come riportato dal quotidiano La Stampa, due ragazzi che in maniera alternata hanno potuto constatare che effettivamente fosse tutto in regola: dalla diretta all’interazione col pubblico da casa, passando per il viavai di ospiti fino ad arrivare al rispetto delle pause. Durante gli stop i due speaker hanno potuto riposare un po’ gli occhi e la voce, rifocillarsi, espletare i propri bisogni e mantenersi svegli facendo un minimo di attività fisica. Gli studi di Radio3i, infatti, per l’occasione sono stati rivisitati con un frigo, un forno a microonde, un divanetto, una piccola palestra con qualche attrezzo e una cyclette.

 

speaker radiofonico istituti professionali

Speaker radiofonici da record, ma il primato è italiano.

Per poter entrare a far parte del nuovo Guinness World Record 2018 hanno dovuto rispettare poche e semplici regole. Essere in diretta, sempre in due e mai da soli, usufruire delle pause contemporaneamente e non smettere mai di parlare ai microfoni. Sì, perché la loro maratona è entrata di diritto nel libro più venduto al mondo essendo stata fatta in coppia. Infatti, i Blues Brothers non hanno portato a termine la diretta radiofonica più lunga in assoluto. Quel record è detenuto dallo speaker radiofonico italiano Stefano Venneri che restò “on air” in solitaria per ben 205 ore, dal 4 al 12 ottobre del 2016.

Ma la diretta dei due speaker radiofonici da record è diventata famosa ancor prima di iniziare. L’evento, oltre che in radio, è stato trasmesso anche su teleticino.ch in quello che è stato definito come un mini reality, essendo diventato quasi un appuntamento fisso quotidiano per ascoltatori e telespettatori. E proprio grazie alla collaborazione del pubblico che ha interagito fin dalle prime battute, il duo ha potuto contare sul sostegno degli oltre cinquantamila messaggi arrivati tramite la pagina Facebook della radio. Per non parlare delle telefonate di incoraggiamento, fondamentali per dare supporto nei momenti di stanchezza assoluta. C’è chi ha fatto domande, chi li ha invitati a resistere e chi, addirittura, si è presentato nella sede di Radio3i solamente per tifare.

 

speaker radiofonici istituti professionali

Il record conquistato può essere definito come l’estremo amore per il proprio lavoro, magari un’idea con un pizzico di follia, ma sono proprio le stravaganze a dare i migliori risultati. Si pensi infatti alle interazioni: l’emittente ha raggiunto oltre il quadruplo degli ascolti medi sulla singola giornata che l’emittente realizza normalmente nell’arco di ventiquattr’ore.

Ti piacerebbe lavorare nel settore musicale? Dai un’occhiata al corso per speaker radiofonico di Istituti Professionali.

Recent Posts

Leave a Comment

Contattaci

Ciao, sono Valentina, la tua consulente di Istituti Professionali, di cosa hai bisogno?

champions league 2017-2018 istituti professionalicome diventare speaker radiofonico istituti professionali