Serie A: ecco lo sponsor di manica.

 In News

La Federazione Italiana Giuoco Calcio ha approvato la richiesta dei club di Serie A di apporre un nuovo sponsor sulla maglia da gioco, esattamente sulla manica, allineandosi ai club europei.

Con un comunicato ufficiale la FIGC ha dato tutte le disposizioni di utilizzo alle società:

Le società della Lega Nazionale Professionisti Serie A possono utilizzare:
a) nella parte anteriore delle maglie da giuoco uno spazio per la pubblicità da sponsor
commerciale fino a 350 cm2, inserendo all’interno di tale spazio non più di due marchi, di
cui uno al massimo di 250 cm2;
b) sul retro della maglia, sotto il numero, uno spazio per la pubblicità di un solo sponsor
commerciale fino a 200 cm2;
c) sulla manica sinistra della maglia uno spazio per la pubblicità di un solo sponsor
commerciale delle dimensioni fino a 100 cm2.

La Lega Serie A ha fornito ulteriori indicazioni sullo sponsor di manica:

La pubblicità degli sponsor è consentita sul davanti della maglia, sul retro della
stessa (sotto il numero) e sulla manica sinistra della maglia; la superficie totale
occupata dalla pubblicità non deve superare i 650 cm², così suddivisi:

a. fronte maglia: 350 cm²
b. retro maglia: 200 cm²
c. manica sinistra: 100 cm²

La pubblicità degli sponsor non è consentita sulla manica destra e sul colletto della
maglia da gioco.

Lo spazio di 350 cm² sul davanti della maglia può essere riservato ad un numero
massimo di 2 sponsor per gara, con il limite massimo di 250 cm² destinabili ad un
singolo sponsor. Gli spazi in questione possono essere, nel rispetto del comma
precedente, non contigui.

Lo spazio di 200 cm² individuato sotto il numero sul retro della maglia può essere
riservato ad un solo sponsor per gara.

Lo spazio di 100 cm² individuato sulla manica sinistra della maglia può essere
riservato ad un solo sponsor per gara.

Negli altri campionati europei questa tipologia di sponsorizzazione è attiva già da qualche anno, tanto che club importanti come Manchester United, Chelsea e Arsenal hanno stipulato contratti da 10 milioni di sterline a stagione. Un’ottima opportunità per i club italiani per incrementare i propri ricavi.

Post recenti

Leave a Comment

Contattaci

Ciao, sono Valentina, la tua consulente di Istituti Professionali, di cosa hai bisogno?

ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish
report calcio 2018 istituti professionali