Neymar al Psg: gli effetti un anno dopo.

 In News
Se sei un appassionato di questo settore e desideri trasformare la tua passione in lavoro, scopri i nostri Master e Corsi di formazione: Clicca qui.

Il calciomercato estivo del 2017 è stato sconvolto dall’acquisto da parte del Paris Saint-Germain di Neymar, attraverso il pagamento della clausola rescissoria di 222 milioni di euro presente nel contratto tra il talento brasiliano e il Barcellona (leggi qui la nostra analisi). Una cifra mai vista nel mondo del calcio ancora oggi imbattuta. Tra le tante domande che questa operazione ha generato tra addetti ai lavori e non, la più ricorrente è stata sicuramente quella riferita alla possibilità di rientrare dall’investimento effettuato dal club parigino. A distanza di un anno, il quotidiano francese Le Parisien ha analizzato alcuni dati interessanti i quali dimostrano come la scelta fatta dal management della società non è stata affatto sbagliata.

Come ampiamente prevedibile, il merchandising ha fatto registrare numeri mai visti finora: un aumento del 78% con l’arrivo della stella brasiliana. La maglia n.10 di Neymar è stata la più venduta, rappresentando da sola la metà dei pezzi venduti. Segue, ben distaccato, l’altro pezzo da novanta del mercato parigino 2017-2018, il campione del mondo Kylian Mbappè con il 23% del totale.

Non è finito qui. L’arrivo di Neymar sotto la Torre Eiffel, infatti, ha permesso al club di aumentare anche il numero di biglietti venduti registrando, come mai successo prima, sold out sia in campionato sia nell Coppe nazionali ed europee. Nella storia del club non era mai accaduto.

La popolarità di Neymar non poteva che aver un riflesso positivo anche sui social del Paris Saint-Germain. Considerato che il giocatore su Facebook è seguito da 60 milioni di persone (25 milioni in più del suo club), nei tre mesi successivi al suo arrivo il club ha avuto un aumento di circa 3 milioni di nuovi fan. Numeri davvero impressionanti.

L’effetto Neymar si è riscontrato anche dal punto di vista commerciale, con l’arrivo di nuove sponsorizzazioni che hanno fatto schizzare i ricavi del club. Di recente, infatti, il Paris Saint-Germain ha firmato accordi da decine di milioni con Unibet e Renault. Ma la sua notorietà nei paesi asiatici ha portato l’agenzia di marketing Desports ad acquisire in esclusiva i diritti di sponsorizzazione e di licenza del Psg per la Cina ed Hong Kong. Un contratto da oltre 20 milioni di euro in tre anni e mezzo.

Se il trend dovesse essere questo anche nei prossimi anni che legano O’Ney al Paris Saint-Germain, è facilmente intuibile che la socetà non ci metterà molto a rientrare dall’investimento fatto.

Post recenti

Leave a Comment

Contattaci

Ciao, sono Valentina, la tua consulente di Istituti Professionali, di cosa hai bisogno?

ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish
milan in europa league istituti professionalilega serie a istituti professionali