Intermediazione bancaria e finanziaria. Il Bail In

 In News

Il primo gennaio 2016 non è cominciato solo un nuovo anno, ma una nuova era; da quel giorno se una banca va in crisi si attua il cosiddetto Bail in, in altre parole il salvataggio dell’istituto non avverrà più con soldi pubblici, ma con soldi privati di azionisti, obbligazionisti e correntisti ricchi (sopra i 100.000 euro). Questa nuova legge cambia completamente la percezione delle banche e del sistema bancario italiano. È importante quindi, sia per i semplici consumatori che per gli aspiranti professionisti del settore, conoscere quali istituti sono più solidi e sicuri e quali sono quelli a maggior rischio Bail in. Scegliere l’istituto giusto in cui cominciare la propria carriera nella intermediazione bancaria e finanziaria è infatti fondamentale, sia per le prospettive di crescita, sia per la fiducia che i consumatori accorderanno all’istituto e ai suoi prodotti. Le analisi di economia finanziaria non sono mai semplici e a seconda delle fonti verranno usati degli indicatori piuttosto che altri (alcuni giornali arrivano ad usare sette indicatori diversi). Però se vogliamo sintetizzare e semplificare possiamo considerare il CET 1 (Common Equity Tier) come misura dello stato di salute di una banca. Il CET 1 misura infatti il rapporto tra il patrimonio netto della banca (dato dal capitale sociale più le riserve) e le attività di questa sul mercato, attività che vengono ponderate a seconda della rischiosità. La BCE ha stabilito che la soglia minima per le banche italiane sia del 10,50%, che equivale a dire che una banca può investire fino a quasi 10 volte il proprio capitale. Più questo indicatore è alto, maggiore è la solidità dell’istituto, ovvero la sua capacità di resistere ad eventuali scossoni del mercato. Ma vediamo quali sono le 10 banche italiane più solide e quali le più fragili. (Fonte: Il Fatto Quotidiano)

Le più solide

Fineco Bank Banca Mediolanum Banca Ifis Banca Ifigest Banca Generali Intesa SanPaolo UBI CheBanca! Banca Popolare Commercio e Industria Banca Carige

Le più fragili

Banca Popolare di Vicenza Veneto Banca Banca Popolare di Sondrio Unicredit Banca Banco Desio Mediobanca Banca Sella Banca Popolare di Milano Credito Valtellinese Banca Popolare dell’Emilia Romagna Gli allievi del nostro Master in intermediazione bancaria e finanziaria avranno l’opportunità – grazie ai docenti del corso, tutti affermati professionisti del settore – di poter dare uno sguardo all’interno del mondo bancario italiano, in modo da poter compiere le scelte migliori per il proprio futuro. Fonti: Wikipedia.org Ilfattoquotidiano.it

Recent Posts
Contattaci

Ciao, sono Valentina, la tua consulente di Istituti Professionali, di cosa hai bisogno?

Not readable? Change text. captcha txt
wedding-planner-idee-2016Speaker radiofonico debuttante