Il fake wedding ovvero just lovers

 In News

Sta prendendo sempre più piede anche in Italia, dopo essere scoppiata oltreoceano. Si tratta della tendenza del fake wedding, ovvero del matrimonio sì, ma per finta.
Simbolo di una società come quella moderna, che non ama prendere impegni a lunga scadenza o “per sempre” e “finchè morte non ci separi”, il fake wedding ha però tutto del vero matrimonio: a partire dai sentimenti che, si presume, siano autentici e garantiti.
E poi tutto il resto: festa, invitati, partecipazioni, abiti, allestimenti, musica, addobbi floreali e confetti…insomma proprio tutto!
Quello che cambia è che l’unione non è riconosciuta legalmente e il rito è meramente simbolico.
Insomma, per chi vuole vivere l’esperienza unica ed indimenticabile del matrimonio, ma non vuole legalizzare l’unione che resta solo di fatto, il fake wedding è la soluzione ideale.

fake wedding istituti professionali 2
Meglio allora affidarsi ad un wedding planner professionista, che possa occuparsi di tutto e che magari abbia seguito un corso specifico come quello organizzato da Istituti Professionali.
Il format è davvero innovativo e parte dall’assunto che per celebrare l’amore non si deve necessariamente fare sul serio, o meglio, serio è il rapporto tra i due innamorati e la festa organizzata con amici e parenti.
Quella del fake wedding è la soluzione che viene scelta da quanti non possono, per diversi motivi, convolare a “nozze istituzionali”, come le persone divorziate, le coppie gay, chi sceglie solo il rito civile, chi si ama ma non è sicuro di rimanere con la stessa persona per tutta la vita e non vuole rinunciare a festeggiare in maniera speciale l’unione.
Il wedding planner non dovrà far altro che curare il matrimonio fake come qualunque altro, organizzando la festa nei minimi dettagli, preoccupandosi di personalizzarla dando sfogo alla creatività e seguendo quelle che sono le indicazioni, i gusti e gli stili dei novelli sposi per finta.

fake wedding istituti professionali 1
La moda del matrimonio simbolico è stata lanciata il giorno di San Valentino 2015 e da allora si è diffuso rapidamente, in concomitanza con la diminuzione delle unioni cosiddette “convenzionali” e l’aumento delle separazioni.
Per la serie, just lovers e sposi sì, ma non per sempre!

fake wedding istituti professionali 3

Recent Posts
Contattaci

Ciao, sono Valentina, la tua consulente di Istituti Professionali, di cosa hai bisogno?

pirata dei caraibicercasi videomaker