I consigli per una mise en plas da matrimonio

 In News

Come apparecchiare per il giorno del matrimonio? Tovaglia bianca o colorata? Semplice o no?
La mise en plas è un elemento fondamentale, soprattutto quando si parla di matrimonio e non deve essere lasciata al caso, ma deve seguire regole ben precise.
L’allestimento della tavola, infatti, ricopre un ruolo principale, poiché gli invitati dovranno godere della tavola per molte ore e sarà ciò di cui si ricorderanno principalmente di quell’evento.

Le regole del galateo per una mise en place azzeccata

Il Tovagliato

Il tovagliato dovrà essere perfettamente stirato e tovaglia e tovaglioli ben abbinati.
La location del matrimonio detterà lo stile, il colore e la stoffa del tovagliato.
Niente tovaglie damascate, ad esempio, se si sceglie una location rustica, come un agriturismo o una masseria di campagna. Meglio in questo caso optare per un tovagliato più semplice, bianco o dai colori tenui.

mise en plas matrimonio istituti professionali 1
Se il ricevimento è in spiaggia, poi, è bene optare per un tovagliato fresco, di lino o di cotone, bianco o dai colori tenui del rosa, sabbia o celeste o lavanda, a seconda anche del colore tema del matrimonio.
Se la location è ad esempio un castello e magari il ricevimento è di sera, allora si potrà osare con tessuti più damascati e con colori anche più forti, ma senza esagerare, per non appesantire l’atmosfera.

mise en plas matrimonio istituti professionali 4
Anche le stagioni dettano regole in merito: il colore e il tipo di tessuto o fantasia del tovagliato potranno cambiare a seconda che ci si sposi in estate o in inverno o autunno o primavera.
Vietate le composizioni creative con i tovaglioli, il galateo lo vieta! Meglio sistemarli piegati a triangolo o rettangolo, alla sinistra o sinistra del piatto e mai sopra il piatto.

Il sottopiatto

La regola per una mise en plas da matrimonio perfetta vede che vengano posti i piatti davanti al commensale in un ordine ben preciso, a cominciare dal sottopiatto, che dovrà essere presente per tutta la durata del pranzo o della cena.

mise en plas matrimonio istituti professionali 6

Le posate

La mise en plas prevede che le posate siano disposte in questo modo:
forchetta a sinistra del piatto, coltello con lama verso l’interno a destra del piatto. Le posate del pesce occupano un posto più lontano rispetto al piatto, poiché le portate di pesce vengono generalmente servite prima.

mise en plas matrimonio istituti professionali 3
Le posate per dolci e frutta sono sistemate in alto al piatto, tra questo e i bicchieri. Il cucchiaino e il coltello da frutta sono ordinate a destra con la lama rivolta verso il piatto, mentre la forchetta con impugnatura è messa a sinistra.

I bicchieri

I bicchieri occupano sempre la destra del piatto e in particolare: all’estrema destra si trova il bicchiere dell’acqua e, a seguire, verso sinistra è il bicchiere del vino rosso e quello del vino bianco, più piccolo rispetto al primo.
Dietro il bicchiere del vino rosso prende posto la flute per Champagne o prosecchi.

mise en plas matrimonio istituti professionali 2

Elementi extra della mise en plas

Altri elementi che arricchiscono la mise en plas di un matrimonio sono poi il piattino del pane, riposto sempre alla sinistra del piatto, anche se ultimamente è scomparso e lo si ritrova soltanto nei ricevimenti più tradizionali.
Il centrotavola, poi, è spesso presente, ma il galateo vuole che non sia ingombrante, poiché deve arricchire la tavola senza soffocarla e soprattutto deve permettere ai commensali di guardarsi negli occhi senza ostacoli.

Vuoi allestire la tavola con una perfetta mise en plas da matrimonio e diventare un esperto del wedding? Scegli il corso per wedding planner di Istituti Professionali.

Recommended Posts
Contattaci

Ciao, sono Valentina, la tua consulente di Istituti Professionali, di cosa hai bisogno?

christmas wedding istituti professionalitrucc o per capodanno 2017 istituti professionali